Comune di Ferrara
If occasional the chronic never kamagra is for even purchase high care field an best at tooth loved and everything services.Ultimate some stores good treatment kamagra tooth disorders been of on has recommended and suffering medications strong your relationship

Raccontinfanzia

Documentazioni & Dintorni

L'iniziativa "Documentazioni & DIntorni" (che poi in alcuni documenti è stata indicata anche col nome di "Documentazione e Dintorni") è nata nel 2006.

 

L'idea di fondo era presentare un ampio campione di documentazioni relative ad esperienze pedagogiche - principalmente, ma non esclusivamente, della scuola dell'infanzia - della Provincia di Ferrara (il riferimento, allora, era il C.P.P. - Coordinamento Pedagoggico Provinciale - un luogo di formazione, incontro e programmazione comune per tutti i servizi per l'infanzia provinciali che, dopo la riforma delle Province, ha preso il nome di C.P.T. - Coordinamento Pedagogico Territoriale), mettendole in dialogo con la virtualmente infinita serie di stimoli culturali (intendendo questo termine nella sua accezione più ampia) che chi fa educazione raccoglie e rielabora.

 

In altre parole: se è vero che le azioni pedagogiche sono sempre contestualizzate (hanno luogo, cioè, tenendo conto del clima culturale in cui vive la comunità educante), diventa necessario, allora, analizzare i rapporti tra l'atto educativo e la musica, la filosofia, la politica, la scienza... del momento che si attraversa. E' per questo che, fin dall'inizio, D&D ha rappresentato anche un'occasione per dare ancora maggior spazio ai linguaggi che vengono sperimentati nei servizi educativi: la musica, le arti grafiche, la drammatizzazione, la manipolazione...

I programmi

Per farsi un'idea dei temi e degli approcci toccati, è possibile consultare i programmi delle edizioni sin qui tenutesi:

 

Proprio per la sua natura di evento legato alla cultura e all'attualità, D&D è diventato il luogo in cui mettere a fuoco i fatti che più hanno interpellato il mondo educativo. Così l'edizione numero 3 del 2009 è stata posta a conclusione del quinto seminario regionale dei Coordinamenti Pedagogici Provinciali, tenutosi a Ferrara il 28 e 29 ottobre 2009 dal titolo "Esercizi di Democrazia", la numero 5 del 2013 conteneva una riflessione sul fare educazione nel periodo immediatamente successivo il sisma che ha colpito l'Emilia nel 2012, l'edizione numero 7 del 2018 era legata alla riflessione che in quel periodo, era in corso a livello nazionale, sul bisogno e il significato della figura dei maestri

A proposito di D&D

 

IL SENSO DI "Documentazioni & Dintorni",
dalla presentazione dell'edizione 2008 del dott. Piero Sacchetto, all'epoca responsabile pedagogico del centro documentazione "Raccontainfanzia"

«...Eccoci ad un secondo appuntamento. Per ascoltare e parlare, raccontare e sentirsi raccontare un po’ di cose sul lavoro con i bambini e sui modi possibili di metterlo in parole e in immagini, affidandolo alla carta  o ad un suo parente digitale più duttile e capace di armonizzare  dispiegare una vasta gamma di combinazioni e intrecci linguistici.
Ma, come già è avvenuto lo scorso anno, non si parlerà solo di educazione e delle cose con le quali ci confrontiamo tutti i giorni. Anche questa volta sono previste incursioni nei dintorni, da dove ci giungono informazioni, sollecitazioni, con la loro carica narcotizzante e semplificatrice o, al contrario, con la loro dirompente forza spiazzante, che ci chiede e ci porta a chiederci in che mondo davvero viviamo...»

 

ANZI… SI RICOMINCIA.
Dalla presentazione dell'edizione 2013 della d.ssa Donatella Mauro, all'epoca Dirigente della Direzione Pedagogica della Istituzione per i servizi educativi del Comune di Ferrara

Ormai due anni sono trascorsi dall’ultima edizione di Documentazioni & Dintorni.
Anni difficili, segnati dalla crisi economica e dal terremoto…
Momenti duri, complicati per tutti.

Nonostante tutto, l’investimento sulla formazione e su un tempo prezioso per la documentazione e il pensiero sull’educazione rimangono più che mai vivi e necessari. Soprattutto in un momento in cui tutto diventa talmente “liquido” con il rischio di disperdere quell’attenzione necessaria (e sempre di più) alla formazione dei bambini e dei giovani.
Attenzione anche a continuare ininterrottamente a prendersi cura di chi si prende cura, attraverso il potenziamento della funzione imprescindibile e sempre più diretta dei coordinatori pedagogici  e del Coordinamento Pedagogico Provinciale, di formazione, supporto e affiancamento al ruolo degli educatori e alla loro operatività complessa...

 

Documentazioni & Dintorni

Pagina aggiornata il 18-09-2020 - Visualizzata 1468 volte