Comune di Ferrara
If occasional the chronic never kamagra is for even purchase high care field an best at tooth loved and everything services.Ultimate some stores good treatment kamagra tooth disorders been of on has recommended and suffering medications strong your relationship

Raccontinfanzia

nido d'infanzia "GIRASOLI"

Nido d’Infanzia comunale “Girasoli"
Via dell'Ippogrifo, 1  Ferrara

 

 

 

 

 

 

Il nido si presenta

 

Il nido Girasoli si trova nella zona Rivana, vi è un unico accesso da via G. Pesci (laterale via Bologna).

Il Nido accoglie 47 bambini suddivisi in tre sezioni. La sezione lattanti ospita 12 bambini dai 3 ai 12 mesi, le restanti due sezioni accolgono bambini di età eterogenea(12-36 mesi).

Il plesso è su un unico piano, non sono presenti barriere architettoniche ed è circondato da tre ampi giardini.

Il gruppo di lavoro è composto da 8 educatrici ed un’ausiliaria. E’ presente una cucina interna gestita dalla ditta CIR.

Particolarmente importanti all’interno del nido sono i “momenti di cura”: accoglienza, cambio, pranzo, sonno e ricongiungimento con la famiglia. I momenti di cura rappresentano un evento fondamentale per i bambini, in quanto consentono loro, attraverso la ripetizione rituale, di riuscire a prevedere quello che accadrà e quindi di acquistare sicurezza.

Il Nido si caratterizza per il gioco con materiali non convenzionali e non strutturati sia all’interno che all’esterno. Questi materiali svolgono un’importante funzione nello sviluppo della capacità di concentrazione e favoriscono il gioco di esplorazione, consentendone un utilizzo sempre diverso ed originale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Principali scelte educative

 

L’intenzione educativa è quella di valorizzare al massimo le opportunità dello star fuori (out-door) durante tutto l’anno.

In questo senso l’ambiente esterno assume la valenza di “un’aula” che, oltre ad essere un luogo in cui si apprende, offre l'opportunità di potenziare il senso di rispetto per l'ambiente naturale e consente ai bambini di esprimere numerosi linguaggi: ludico, motorio, emotivo-affettivo, sociale, espressivo, creativo.

 

 

 

 

 

 

 

La natura infatti accresce le nostre capacità sensoriali che sono il primo e più importante strumento di autodifesa di un bambino.
Se i bambini vivono a stretto contatto con la natura, imparando a vedere il mondo direttamente, avranno maggiori possibilità di sviluppare le capacità psicologiche di sopravvivenza che li aiuteranno ad individuare il vero pericolo, e sarà di conseguenza meno probabile che vedano pericoli dove non ci sono.

 

 

 

 

 

 

 

L’ambiente esterno si divide in tre zone:  una di esse si connota di un percorso sensoriale, un percorso motorio, una sabbiera e una zona-scavo, una zona con erbe officinali e una cucina di fango dove i bambini hanno la possibilità di “esplorare” e “scoprire” tutto ciò che la natura offre.

 

nido d'infanzia "GIRASOLI"

Pagina aggiornata il 03-09-2020 - Visualizzata 3212 volte