Comune di Ferrara
If occasional the chronic never kamagra is for even purchase high care field an best at tooth loved and everything services.Ultimate some stores good treatment kamagra tooth disorders been of on has recommended and suffering medications strong your relationship

Integrazione scolastica

Alunni disabili e stranieri

Genitori e famiglie

L’incontro con la disabilità di un figlio è un'esperienza che impegna lungo e a fondo i genitori e l’insieme della famiglia. Naturalmente ogni situazione è diversa da ogni altra, sia da un punto di vista clinico che rispetto all’età dei figli e per come concretamente viene vissuta questa esperienza e a come la scuola e il mondo esterno alla fa famiglia si pone nei confronti di essa.

Ciò nondimeno sentirsi  isolati e poco o nulla compresi nella proprie difficoltà familiari è esperienza comune per i genitori con figli disabili e questo rende ancora più pesante e difficile portare avanti scelte educative indubbiamente complesse e che richiedono grandi energie fisiche ed emotive. Per questo nei limiti delle proprie capacità e risorse il servizio comunale di Integrazione Scolastica offre da tempo ai genitori che lo desiderano occasioni di incontro e sostegno reciproco nella forma sia di Gruppi di Auto-Mutuo-Aiuto (AMA) che si incontrano a cadenza generalmente mensile, in giornate ed orari diversi a secondo delle esigenze delle famiglie.

Ogni gruppo prevede la partecipazione al massimo di 12/14 genitori e sono condotti da un facilitatore che garantisce accoglienza ed ascolto ad ognuno dei partecipanti.

I genitori che desiderano informazioni o aderire ad un gruppo di auto.mutuo-aiuto possono rivolgersi per questo in orari d’ufficio alla segreteria dell’U.O. Integrazione Scolastica oppure scrivere una mail a integrazione.disabili@edu.comune.fe.it

Oltre ai gruppi di auto-muutuo-aiuto dalla primavera 2016  si tengono nella sede del servizio Integrazione Scolastica anche laboratori di scrittura d’esperienza tra genitori di bambini e ragazzi disabili che contribuiscono a redigere le pagine di una piccola pubblicazione semestrale intitolata “VICEVERSA: storie di quotidiana disabilità con voce di genitori ed educatori” di cui, qui di seguito, è possibile scaricare i pdf dei primi numeri: viceversa_n3_dicembre_2017.pdf
Pagina aggiornata il 15-02-2019 - Visualizzata 1561 volte