Comune di Ferrara

Diritto allo studio

Bambini e ragazzi 6-18 anni

​La raccolta differenziata

Sostenibilità e stili di vita

Con la sottoscrizione della Carta di Aälborg nel 1996, il Comune di Ferrara ha aderito alla Campagna Europea per le Città Sostenibili e ha intrapreso un percorso per indirizzare lo sviluppo comunale verso la sostenibilità.
Il Consiglio Comunale con delibera P.G. n. 106575/06 ha approvato la Politica Ambientale del Comune di Ferrara, documento che raccoglie gli obiettivi e i principi generali delle azioni dell'Ente rispetto all'ambiente.

In particolare tra gli impegni di carattere ambientale l'Amministrazione Comunale intende:
"promuovere una maggiore responsabilità nei consumi e negli stili di vita, al fine di incentivare e divulgare attività atte alla riduzione della produzione dei rifiuti alla fonte, sia all'interno della struttura comunale, ampliando ulteriormente il ricorso a procedure di appalto sostenibili, sia presso gli attori del territorio stimolando anche l'estensione delle aree adibite alla raccolta differenziata"

Per realizzare ciò, l'Istituzione dei Servizi Educativi e Scolastici, nel nuovo capitolato d'appalto della refezione scolastica ha chiesto alla ditta aggiudicataria di presentare in sede di offerta, un progetto di miglioramento della raccolta differenziata e di indicare quali misure intendesse adottare per ridurne l'impatto ambientale. 

La raccolta differenziata, con separazione dell'umido è già compiutamente realizzata in tutte le scuole del Comune, secondo le Indicazioni operative per la raccolta differenziata nella refezione scolastica

​Da settembre 2012 nelle stesse scuole viene effettuata la raccolta differenziata dei bicchieri in plastica, visto quanto disposto dal Comitato di Coordinamento ANCI-CONAI.
 

Pagina aggiornata il 06-03-2019 - Visualizzata 222 volte