Comune di Ferrara

Integrazione scolastica

Alunni disabili e stranieri

Scuola Estiva di Italiano 2019

Sono aperte da  lunedì 10 giugno le iscrizioni per partecipare ai corsi della Scuola estiva di Italiano "Il Grattacielo"rivolta a ragazzi e bambini di origine straniera dai 6 ai 16 anni, giunta quest'anno all'undicesima edizione. La proposta educativa, voluta e sostenuta dal Comune di Ferrara (Ufficio alunni stranieri dell'Istituzione Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie e Centro di Mediazione - Progetto "Ferrara città solidale e sicura" dell'Assessorato Politiche Sociali) e dall'associazione Viale K Onlus, è realizzata in stretta collaborazione con l'Istituto Comprensivo "C. Govoni". Al progetto collaborano inoltre l'associazione Anolf-Ferrara, il Rotary Club Ferrara Est, l'associazione Auser, Agire Sociale-Centro Servizi per il Volontariato, Centro Per l'Istruzione degli Adulti (C.P.I.A.) di Ferrara e cooperativa Il Germoglio.

Quest'anno i corsi partiranno il 1° luglio e proseguiranno fino al 9 agosto ed è inoltre previsto un secondo periodo dal 19 agosto al 4 settembre per gli studenti con maggiori difficoltà. Contestualmente sarà avviata la sperimentazione di un percorso di formazione rivolto alle madri (che potranno avvalersi in contemporanea di uno spazio bimbi protetto).

A questo indirizzo è disponibile la Locandina "Scuola estiva di Italiano" per il 2019

Le iscrizioni si potranno poi effettuare fino al 25 giugno alla scuola primaria "C. Govoni" in via Fortezza 20 (lunedì, mercoledì e venerdi: 9 - 12, martedì e giovedì 14- 17).

Avviata nel 2009, la Scuola Estiva è divenuta negli anni un punto di riferimento per le Scuole del territorio e per le famiglie di origine straniera, contribuendo significativamente non solo a velocizzare e potenziare gli apprendimenti e affinamenti della lingua seconda, ma anche offrendo a coloro che si ricongiungono alle famiglie durante l'estate, un'occasione formativa per facilitare il loro ingresso nella scuola italiana e ridurre svantaggi e possibili disagi.
La ricaduta positiva del Progetto Scuola Estiva sull'avvio delle attività scolastiche è stata da sempre rilevata e apprezzata dagli insegnanti delle diverse scuole, confermando così il contributo di questa esperienza che, dai 22 bambini della prima edizione, è passata ai 124 iscritti dell'ultima edizione.

CORSI PER BAMBINI E RAGAZZI

I corsi, riservati ad alunni stranieri dai 6 ai 16 anni e suddivisi per età e livello di conoscenza della lingua italiana, seguiranno una programmazione differenziata che terrà conto delle diverse conoscenze e abilità pregresse.
Quest'anno i corsi partiranno il 1° luglio e proseguiranno fino al 9 agosto e, come di prassi, saranno svolti sia mediante attività glottodidattiche tradizionali sia all'interno di un ampio ventaglio di proposte laboratoriali ludico-creative diversificate in base alle età degli allievi.
E' previsto un secondo periodo dal 19 agosto al 4 settembre per gli studenti con maggiori difficoltà o che manifesteranno la necessità di maggiori approfondimenti linguistici.
Le lezioni per gli alunni della Scuola primaria (6- 10 anni) si terranno presso la Scuola Leopardi, quelle per alunni della Scuola secondaria (di età compresa tra gli 11e i 16 anni) si svolgeranno, come ogni anno, presso la Sala Polivalente del Grattacielo. 
A conclusione delle attività della Scuola estiva come ogni anno verrà organizzata una festa durante la quale, tra altre attività rivolte ai ragazzi e ai genitori e alla presenza degli Assessori dell'Amministrazione comunale e dei rappresentanti delle varie associazioni coinvolte, verranno consegnati gli attestati di frequenza.
I docenti, al termine delle attività della Scuola Estiva, predisporranno per ciascun alunno, un fascicolo personale contenente la documentazione relativa ai programmi svolti e una scheda individuale di valutazione delle competenze in L2 in entrata e in uscita, destinato alle segreterie delle scuole nelle quali gli alunni sono stati iscritti.


CORSO DI ITALIANO BASE PER MAMME DEGLI ALUNNI ISCRITTI ALLA SCUOLA ESTIVA

Quest'anno è prevista un'importante novità. Contestualmente ai corsi dei bambini e ragazzi sarà avviata anche la sperimentazione di un percorso di "prossimità" rivolto alle loro madri. 
Grazie alla collaborazione con il C.P.I.A. di Ferrara sarà infatti attivato presso la Scuola Leopardi un corso di italiano base per mamme che hanno iscritto i propri figli alla scuola estiva. 
A supporto del percorso formativo delle mamme, in collaborazione con la Coop. Il Germoglio sarà allestito anche uno spazio bimbi (di età comprese tra i 0-6 anni) che ospiterà i loro figli durante le lezioni.

I percorsi didattici di prossimità nascono dalla ricerca di condizioni ottimali per facilitare la frequenza degli adulti stranieri (lezioni nei luoghi ad alta fruizione, rispetto della vicinanza alle abitazioni, orari paralleli a quelli degli impegni familiari ecc.) nella consapevolezza che molti di questi adulti, come nel nostro caso le madri, se non fossero supportate e "accolte" con adeguate attenzioni organizzative, difficilmente avrebbero modo di intraprendere un percorso di apprendimento linguistico. 
Ricordiamoci che saper dominare la lingua del paese di arrivo significa poter avere relazioni più efficaci e rassicuranti con il mondo e con gli altri ed affermare la propria presenza e identità.

RISORSE UMANE A DISPOSIZIONE DEL PROGETTO:
Premesso che tutti gli insegnanti impegnati nelle attività didattiche sono in possesso di titoli specifici relativi all'insegnamento dell'Italiano L2 e hanno maturato esperienze significative nel settore, l'Ufficio alunni stranieri anche quest'anno ha attivato un percorso per la qualificazione dell'offerta formativa degli operatori impegnati (docenti e conduttori dei laboratori) avvalendosi della consolidata collaborazione e competenza di alcuni docenti del LABCOM (Laboratorio di comunicazione interculturale e didattica) dell'Università Ca' Foscari di Venezia.
Le diverse figure professionali ed enti di appartenenti coinvolti nella realizzazione della Scuola Estiva sono i seguenti:
• progettazione e coordinamento sono condivisi dagli uffici promotori del Comune di Ferrara (Ufficio alunni stranieri e Centro di Mediazione del Grattacielo) e dalla Associazione Viale K Onlus; 
• i docenti di L2 di Viale K e CPIA, in collaborazione con una docente di L2 dell'Ufficio alunni stranieri, si occupano della didattica e dell'insegnamento dell'italiano nei corsi per gli alunni e del corso per le mamme; 
• il personale dell'Ufficio integrazione Alunni stranieri della Istituzione Servizi educativi è coinvolto nella progettazione, coordinamento e nella didattica dell'italiano con una insegnante di L2, nella organizzazione e gestione dei laboratori per la primaria, nei rapporti con le scuole del territorio; il Centro di Mediazione, collabora alla progettazione, gestisce le aule del Grattacielo, dove hanno sede i corsi per gli alunni più grandi, si occupa della organizzazione dei laboratori per i ragazzi più grandi.
• L'Istituto Comprensivo Govoni, oltre a collaborare alla progettazione e a mettere a disposizione la Scuola Primaria Leopardi come sede dei corsi estivi per gli alunni della primaria e a contribuire per uno dei laboratori, supporta insieme agli operatori di Viale K la raccolta delle iscrizioni presso la Scuola Govoni
• Dallo scorso anno collaborano alle attività della Scuola estiva anche alcuni educatori comunali per l'integrazione scolastica.
• Una logopedista verrà messa a disposizione dall'Associazione ANOLF-Ferrara
• A queste risorse si aggiungono ogni anno i volontari del Servizio civile del Comune di Ferrara nonché i volontari coinvolti dall'Associazione Agire Sociale e Associazione Viale K.


ISCRIZIONI

Dal 10 al 25 giugno 2019 presso la Scuola primaria "C. Govoni", via Fortezza 20

Lunedì, mercoledì e venerdi: 9.00 - 12.00
Martedì e giovedì: 14.00 - 17.00


Per info:

Ufficio Alunni Stranieri del Comune di Ferrara  tel. 0532-752486 / cell.333 6445132 (dalle 9 alle 13, dal lunedì al venerdì)  e-mail: integrazione.alunnistranieri@comune.fe.it

Centro di mediazione del Comune di Ferrara  tel. 0532-770504 (dalle 10 alle 13, dal lunedì al venerdì)

 

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

 

Pagina aggiornata il 11-06-2019 - Visualizzata 458 volte